La Balza Forata e la Val d'Abisso

La Balza Forata
La Balza Forata

Massiccio del Catria, Petrano, Nerone

Ci troviamo nel Massiccio del Catria/Petrano/Nerone, un'area morfologica fortemente tormentata e lavorata nel tempo dall'acqua, che ha formato curiose situazioni come la Balza Forata, innumerevoli cavità,

e valloni stretti a volte angusti. Le sommità sono invece a prateria abbastanza tondeggianti e tranquille. 

L'esperienza proposta prevede di risalire la val d'Abisso prima e la valle dell’Infernaccio dopo,  fino alle praterie del Rifugio Corsini.

La caratteristica Balza Forata ci farà comprendere bene quanto nel tempo il territorio sia stato modellato dall'erosione dell'acqua.

Lungo la salita il paesaggio si alterna tra zone anguste e vedute aeree a strapiombo sull'abitato di Piobbico. Anche se solo in alcuni punti l'escursionista è messo alla prova con tratti impegnativi, rimane una esperienza per persone allenate e abituate a camminare in montagna.

La vetta deturpata da impianti di telecomunicazioni possiamo evitarla, la raggiungeremo solo se ci sarà ottima visibilità in quanto il paesaggio è, a 360°, molto bello.

Lungo la via del ritorno non ci faremo mancare un momento di storia passando per i Muracci, ruderi ormai di ciò che rimane della dimora dei Brancaleoni risalente al 1200.

Collamati - Impresa di pulizie

Esitur

Citroen Pieralisi

Le velo

Guide Alpine Marche
Guida Parco Nazionale dei Monti Sibillini
UIMLA
Scuola Italiana Mountain Bike
Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche
Noi Marche