Trek e Bike

** esperienza legata al libero transito tra regioni .... info dettagliate relative a:
"PREVENZIONE, GESTIONE, CONTRASTO E CONTROLLO DELL’EMERGENZA COVID-19"
alla prenotazione dell'esperienza **

Ci troviamo nel Parco Nazionale del Gran Sasso e della Laga, in particolare nel Gruppo della Laga ... le sue vette sono collegate da arrotondati e prativi crinali, rocciose in pochissimi punti ... è delimitata a nord dal fiume Tronto ed a sud dal Vomano.

Chi ama la Laga non è interessato alla confusione, sta bene anche senza fb ... è infatti ferragosto, ma vedrete che è molto difficile trovare quell'affluenza tipica del periodo, qualche pastore si, magari lo incontriamo :)

E' ormai per Trek e Bike un appuntamento che si ripete da qualche anno ... ferragosto alla Laga ... ovvio in due giorni è superfluo dirlo forse, non riusciremo a vedere tutto, ... ma, per chi ci segue da anni per questo appuntamento, nel 2020 un altro angolo di questo angolo di paradiso.
La bellezza delle sue foreste ricche d'acqua, le numerose cascatelle e rigagnoli che troviamo ovunque, ed i pascoli di altura sono impressionanti ... non ci faremo mancare quest'anno, un'altro simbolo della Laga, il Fosso e le Sorgenti del Tordino con le sue rumorose acque.

L'esperienza prevede un bivacco in quota, quindi i partecipanti devono essere pronti nel sapersi "adattare" a qualche disagio ... come vedete dal programma giornaliero, i dislivelli e le distanze non sono impossibili, resta però una zaino importante da portarsi e quindi, se volete venire, allenatevi ! :-)

Trek e Bike si occuperà della preparazione tecnica dei bivacchi e metterà a disposizione materiali ed attrezzature idonee a chi necessitano.

Ritrovo da decidere in base al percorso che è in fase di progettazione, presentazione del gruppo, controllo del materiale e partenza per il trekking.

giorno 1: da Padula alle praterie primarie della Fiumata ... dall'abitato di Padula risaliamo il Fiume Tordino ammirando le innumerevoli cascatelle ed i suoi  rumorosi scivoli d'acqua in un rigoglioso bosco. Usciti dal bosco prepareremo un bivacco nei pressi del Rifugio Fiumata. 
distanza: 7 km  -  dislivello: +900 m  -  altezza massima: 1850 m  -  tempo di percorrenza: 5 h

giorno 2: termineremo questa avventura salendo al Gorzano, la vetta più alta della Laga. Scenderemo poi le praterie della Valle delle 100 Fonti fino al Quarticciolo, ora rientramo in ambiente boschivo per ritornare a Padula lungo un tratto di Sentiero Italia.  
distanza: 12 km  -  dislivello: +700 -1600   altezza massima: 2458 m  -  tempo di percorrenza: 7 h

L'esperienza verrà fatta con almeno 4 partecipanti

Prendere visione delle "note di iscrizione"

Guida: Maurizio Rinaldi Accompagnatore di Media Montagna - Collegio Guide Alpine delle Marche - n° iscrizione IT57C00013

Giovedì, 15 Agosto 2019 09:02

Ferragosto 2019: un'Avventura di Nome Laga

Ci troviamo nel Parco Nazionale del Gran Sasso e della Laga, in particolare nel Gruppo della Laga ... le sue vette sono collegate da arrotondati e prativi crinali, rocciose in pochissimi punti ... è delimitata a nord dal fiume Tronto ed a sud dal Vomano.

Chi ama la Laga non è interessato alla confusione, sta bene anche senza fb ... è infatti ferragosto ma vedrete che è molto difficile trovare quell'affluenza tipica del periodo, qualche pastore si, magari lo incontriamo :)

In due giorni è superfluo dirlo forse, non riusciremo a vedere tutto, ... ma il cuore del gruppo si, la bellezza delle sue foreste ricche d'acqua, le numerose cascatelle e rigagnoli che troviamo ovunque, ed i pascoli di altura sono impressionanti ... non ci faremo mancare un simbolo della Laga come la Cascata della Morricana.

L'esperienza prevede un bivacco in quota, quindi i partecipanti devono essere pronti nel sapersi "adattare" a qualche disagio ... come vedete dal programma giornaliero, i dislivelli e le distanze non sono impossibili, resta però una zaino importante da portarsi e quindi, se volete venire, allenatevi ! :-)

Trek e Bike si occuperà della preparazione tecnica dei bivacchi e metterà a disposizione materiali ed attrezzature idonee a chi necessitano.

Ritrovo a Ceppo della Laga sabato 17 agosto alle 9:30, presentazione del gruppo, controllo del materiale e partenza per il trekking.

giorno 1: da Ceppo entreremo nel Bosco della Martese per raggiungere l'impressionante Cascata della Morricana, poi con gradino sotto Pizzo di Moscio saliamo al Crinale della Storna e quindi al luogo idoneo per il bivacco, nella parte alta del Fosso della Cavata dove c'è una sorgente a 2200 metri di altezza. 
distanza: 15 km  -  dislivello: +1000 -200  altezza massima: 2200 m  -  tempo di percorrenza: 6 h

giorno 2: dopo la colazione saliremo il Pizzo di Moscio e, di ritorno, dopo aver smontato il bivacco dedicheremo la giornata alla vetta più alta della Laga, il Monte Gorzano con i suoi 2458 m di altitudine. Lo raggiungeremo dopo aver superato il Monte Pelone e l'alta Valle del Tordino. In discesa per il versante est entriamo nel vallone del Tordino e quindi nel bosco della Fiumata. Senza perdere troppa quota risaliamo verso nord ed entriamo in zona Cavata, ricchissima d'acqua e di verde. Raggiunta la località Lago dell'Orso, presso la Sorgente delle Trocche, si rientra a Ceppo.
distanza: 16 km  -  dislivello: +700 -1500 m  -  altezza massima: 2458 m  -  tempo di percorrenza: 6 h

Guida: Maurizio Rinaldi Accompagnatore di Media Montagna - Collegio Guide Alpine delle Marche - n° iscrizione IT57C00013

Sei qui: Home Trekking Escursioni e Trekking Calendario 2020 Visualizza articoli per tag: san gerbone

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. 
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Informazioni > Cookie Law